Vidyasoft: Auriga entra nel capitale con una quota del 7,9%

Vidyasoft: Auriga entra nel capitale con una quota del 7,9%

Vidyasoft

Proseguiamo nel nostro percorso di presidio del fintech attraverso l’acquisto di una quota pari al 7,9 % del capitale sociale di Vidyasoft, società italiana attiva nel fintech e specializzata nella realizzazione di servizi altamente innovativi, come lo sviluppo di sistemi e soluzioni di pagamento basati su IoT.

Vidyasoft, spin-off dell’Università del Salento, ha come core business la realizzazione e l’immissione sui mercati nazionali ed esteri del proprio prodotto WoX, una piattaforma Cloud che fornisce API IoT per il fintech, frutto dell’attività di ricerca dei soci fondatori.

Con l’ingresso in Vidyasoft, ci proponiamo di presidiare maggiormente quelle tecnologie e know-how che potranno produrre un impatto positivo sul sistema dei pagamenti e, in generale, nel settore bancario e finanziario.

La collaborazione si concretizzerà da un punto di vista tecnico con la progressiva integrazione delle soluzioni delle due società. Inoltre, grazie al posizionamento competitivo di Auriga nel settore banking, promuoveremo sul mercato bancario e finanziario l’adozione dei sistemi IoT, che saranno integrati nella nostra piattaforma.

Uno dei primi obiettivi della collaborazione sarà l’inserimento nel portfolio di Auriga di una soluzione di chatbot e di un avanzato servizio di customer care sui canali di home banking e self-service bancario.

La nostra realtà sta vivendo un momento di forte sviluppo, ampliando sia l’ambito delle soluzioni offerte sia il perimetro geografico a cui ci rivolgiamo a livello mondiale.

In questa fase è indispensabile individuare i partner giusti, in grado di supportare al meglio il nostro percorso di rafforzamento: Vidyasoft è una realtà giovane e meritevole, che sposa molti dei nostri valori e obiettivi. Insieme puntiamo a sviluppare gli strumenti necessari per la definizione della banca del futuro: sempre più omnicanale, customer-centred e user-friendly.

Con l’inizio di questa collaborazione stiamo dando vita ad un flusso di innovazione che investirà processi, prodotti e modelli di business, e di cui, ci auguriamo, potranno giovare tutti gli interlocutori del settore.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti non disponibili