PAGAMENTI DIGITALI: Auriga promuove un incubatore per le startup

PAGAMENTI DIGITALI: Auriga promuove un incubatore per le startup

auriga-coworking-pagamenti

Nel Sud Italia è nato un nuovo incubatore per startup, pensato per raccogliere e dare slancio alle migliori idee innovative in ambito digital business. L’iniziativa è promossa da Auriga, azienda specializzata nelle soluzioni software per l’IT banking, che ha ufficializzato la nascita di IC406 Innovation Camp. L’incubatore, con sede a Bari, si rivolge a studenti, laureati, ricercatori o professionisti, o anche a giovani imprese o PMI innovative, che ricercano supporto e competenze specifiche per costituire la propria startup. In quest’ottica IC406 metterà a disposizione un programma completo di accompagnamento e di incubazione, compresa la possibilità di partecipare a workshop, seminari e corsi di imprenditoria. Inoltre, saranno offerte alle startup spazi informativi su opportunità e piani di finanziamento.

Più precisamente, il percorso di incubazione include una fase di selezione in cui saranno valutate le competenze del team, il grado di innovazione del progetto e potenziali sinergie con il network dell’incubatore. I team selezionati avranno accesso a un periodo di incubazione tra i 6 e i 9 mesi, con un contributo economico fino a 25.000 euro per ogni startup. In una fase successiva i team riceveranno formazione e accompagnamento per studiare il target di mercato, ipotizzare il proprio modello di business e realizzare il business plan.

“L’innovazione è da sempre nel DNA di Auriga. In particolare, crediamo in un modello che ormai è diventato imprescindibile come l’open innovation. Per questo abbiamo deciso di renderlo parte integrante del nostro business, dando vita ad un nostro incubatore per entrare in contatto con idee e competenze provenienti dall’esterno, anche da ambiti molto diversi – commenta Vincenzo Fiore, CEO di Auriga -. Con sede a Bari, dove Auriga ha sempre avuto il suo quartier generale, IC406 è una grande opportunità per tutti, dove i talenti possono trovare l’opportunità di trasformare la propria idea in impresa, e dove essere contaminati da quello slancio, da quella creatività, da quella spinta innovatrice che è la linfa vitale della crescita”.

Leggi l’articolo online

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti non disponibili