Corriere.it: DigithON, vince Eablock: la start up che difende dagli attacchi informatici

Corriere.it: DigithON, vince Eablock: la start up che difende dagli attacchi informatici

La premiazione dell’edizione 2018 shadow Stampa Email A tre startupper sardi – Dario Puligheddu, Miriam Meazza e Giacomo Paderas – l’edizione 2018 di DigithOn, la maratona digitale che si tiene… Approfondisci
La premiazione dell’edizione 2018 shadow Stampa Email A tre startupper sardi – Dario Puligheddu, Miriam Meazza e Giacomo Paderas – l’edizione 2018 di DigithOn, la maratona digitale che si tiene a Bisceglie, in Puglia, giunta alla terza edizione. I tre giovani sardi sono gli ideatori di Eablock, un gestionale che protegge i dati delle imprese avvicinando allo 0% la possibilità di ricevere danni da attacchi informatici, usando la crittografia e la tecnologia blockchain. A Eablock è andato il premio da 10mila euro messo a disposizione da Confindustria Bari-Bat e si sono aggiudicati anche il Premio IC406 (da 5mila euro) di Auriga spa. «Una grande emozione e un grande senso di responsabilità – ha commentato Miriam Meazza – perché questo significa continuare a lavorare ancora più duramente per portare avanti questo progetto». Tra gli altri riconoscimenti, quello Sisal Pay è andato a Weedea, la start up del perugino Vicarelli, che ha inventato «Secure Shelter», il sistema per il monitoraggio strutturale in tempo reale che si basa su sensori di accelerazione. La sua start up aveva destato anche l’attenzione del premier Giuseppe Conte, che sabato 8 settembre aveva incontrato i giovani di DigithON e parlato con alcuni di loro dei progetti presentati.

 

Scarica l’articolo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti non disponibili